La Location

Il tuo angolo di pace

La Struttura

Splendidi soggiorni vi aspettano al B&B Monteguzzo dove ad accogliervi con gentilezza e con la cura che si riserva agli amici Chiarella, che saprà darvi i giusti e gustosi suggerimenti per trascorrere le vostre giornate in Oltrepò Pavese.

La Sala del Camino

Al piano terra, nella sala del camino, viene servita la prima colazione dolce e salata, dove nelle giornate più fredde sarà uno scoppiettante camino a farvi compagnia. A disposizione degli ospiti anche il barbeque e il forno a legna per squisite grigliate estive.

Panorama incantevole

In Oltrepò Pavese troverete sempre qualcosa da fare, dalle passeggiate a piedi, in bicicletta, a cavallo, ma anche squisite soste eno-gastronomiche nelle cantine, ristoranti, trattorie e agriturismi, nonché sagre e rassegne che ogni mese si svolgono nei comuni del territorio.
E’ una zona ricca di paesaggi mozzafiato sulle colline dell’ Oltrepò, sui suoi vigneti e sui suoi castelli, dove si possono avvistare cinghiali, caprioli, volpi e molti tipi di volatili. Si possono anche gustare i prodotti tipici dell’Oltrepò e bere i vini delle numerose cantine presenti nel territorio…Chiarella sarà un’ottima “suggeritrice”!

Cultura

Nelle vicinanze del B&B Monteguzzo troviamo il Castello di Cigognola e il Santuario della Madonna del Soccorso. Il Castello domina la Valle Scuropasso per quasi tutta la sua lunghezza da Broni a Rocca De’ Giorgi. La costruzione del castello di Cigognola risale probabilmente all’inizio del Duecento, ma l’edifico venne restaurato e ampliato nel corso del XVI secolo, quindi subì ulteriori modifiche nell’Ottocento. La pianta del complesso è articolata ed è formata da più corpi e da una torre, circondati da una cinta muraria e da un terrapieno. Il cortile interno è poligonale e presenta la scala di accesso al castello, situato in cima a un’altura che domina il centro abitato. Oggi il castello è stato trasformato in residenza provata dalla Famiglia Moratti ed ospita anche la cantina da cui, da circa il 2005, si producono ottimi vini. Il Santuario della Madonna del Soccorso si trova in località Scorzoletta; costruita dopo la seconda guerra mondiale, voluta dai fedeli delle varie vicine frazioni. I lavori della costruzione terminarono grazie ad un evento che ha del miracoloso: il Grand’Ufficiale Carlo Colli di Casei Gerola, devoto alla Madonna del Perpetuo Soccorso, guidando la propria autovettura durante la Guerra fu mitragliato dall’aviazione; in questo frangente fece un voto alla Madonna, secondo il quale, se fosse sopravvissuto, avrebbe costruito un Santuario dedicato alla Madonna stessa, e così fece aiutando economicamente i lavori di ultimazione del Santuario. La chiesa divenne Parrocchia nel 1948. Il Santuario è stato completamente ristrutturato con l’arrivo del nuovo parroco nel 1983.

Il Territorio

L’Oltrepò Pavese, posto nell’estremo su della Lombardia, si snoda da nord a sud incuneandosi fra Piemonte ed Emilia Romagna, con una forma triangolare che nel vertice sfiora la Liguria. Una forma triangolare che ricorda un grappolo d’uva, non per niente l’Oltrepò Pavese, con i suoi 13.000 ettari a vigneto si posiziona fra una delle tre zone a denominazione vitivinicola più vaste ed importanti in Italia.
Vocato per l’aspetto climatico per la coltivazione del Pinot Nero, dalle cui uve si ottengono Spumanti Metodo Classico e Metodo Martinotti bianchi e rosa – non ultimo il Cruasé, marchio del Consorzio Tutela Vini O.P. che contraddistingue il Pinot Nero Metodo Classico Rosé O.P. D.O.C.G. – Pinot nero che da origine anche a nobili vini rossi. L’altro vitigno principe dell’Oltrepò Pavese è la croatina con le cui uve si produce la “gioiosa” e vivace Bonarda. Tra i vini importanti prodotti in Oltrepò non si può non citare il Buttafuoco, rosso Oltrepò Pavese da uve croatina, barbera, uva rara e ughetta, prodotto solo in sette comuni tra la Valle Versa e la Valle Scuropasso.

Se il vino è il principale attore agricolo del territorio, non sono trascurabili le produzioni tipiche di filiera come il miele, i formaggi, il Miccone di Stradella il classico pane dell’Oltrepò Pavese, i tartufi non solo neri ma anche bianchi che si trovano sulle rive rivierasche del Grande Fiume Po che segna il confine nord dell’Oltrepò Pavese, le ciambelle di Staghiglione, ma su tutti troneggia il Salame di Varzi tutelato da una D.O.P. e dall’omonimo Consorzio che vede la sua zona di produzione nella parte più a sud e più alta, dell’Oltrepò. Ed è proprio nelle cantine del Borgo Antico di Varzi, in cantine sotterranee che stagione per mesi il “Varzi” ed è proprio la brezza marina che oltrepassa gli Appenini che dona a questo nobile insaccato le caratteristiche di un salame unico.

Servizio Navetta

Il B&B Monteguzzo offre servizio navetta dalle stazioni FFSS di Broni e di Stradella che distano 5 km. e lo stesso servizio per la Clinica Maugeri Centro di Riabilitazione a Montescano.

Ti piace la location?

0385.284143
347.5908750
347.4507683

info@bbmonteguzzo.it

Strada per Monteguzzo 6 27040 Cigognola (Pv)

Torna su