monteguzzosc@libero.it
Tel. 0385.284143 | 347.5908750 | 347.4507683
Le camere e i servizi del Bed & Breakfast Monteguzzo a Cigognola

L'Oltrepò Pavese, posto nell'estremo su della Lombardia, si snoda da nord a sud incuneandosi fra Piemonte ed Emilia Romagna, con una forma triangolare che nel vertice sfiora la Liguria. Una forma triangolare che ricorda un grappolo d'uva, non per niente l'Oltrepò Pavese, con i suoi 13.000 ettari a vigneto si posiziona fra una delle tre zone a denominazione vitivinicola più vaste ed importanti in Italia.
Vocato per l'aspetto climatico per la coltivazione del Pinot Nero, dalle cui uve si ottengono Spumanti Metodo Classico e Metodo Martinotti bianchi e rosa – non ultimo il Cruasé, marchio del Consorzio Tutela Vini O.P. che contraddistingue il Pinot Nero Metodo Classico Rosé O.P. D.O.C.G. - Pinot nero che da origine anche a nobili vini rossi. L'altro vitigno principe dell'Oltrepò Pavese è la croatina con le cui uve si produce la “gioiosa” e vivace Bonarda.

Tra i vini importanti prodotti in Oltrepò non si può non citare il Buttafuoco, rosso Oltrepò Pavese da uve croatina, barbera, uva rara e ughetta, prodotto solo in sette comuni tra la Valle Versa e la Valle Scuropasso. Il Buttafuoco viene prodotto anche in una versione “Storico”, marchio promosso dal Club del Buttafuoco Storico. Se il vino è il principale attore agricolo del territorio, non sono trascurabili le produzioni tipiche di filiera come il miele, i formaggi, il Miccone di Stradella il classico pane dell'Oltrepò Pavese, i tartufi non solo neri ma anche bianchi che si trovano sulle rive rivierasche del Grande Fiume Po che segna il confine nord dell'Oltrepò Pavese, le ciambelle di Staghiglione, ma su tutti troneggia il Salame di Varzi tutelato da una D.O.P. e dall'omonimo Consorzio che vede la sua zona di produzione nella parte più a sud e più alta, dell'Oltrepò. Ed è proprio nelle cantine del Borgo Antico di Varzi, in cantine sotterranee che stagione per mesi il "Varzi" ed è proprio la brezza marina che oltrepassa gli Appenini che dona a questo nobile insaccato le caratteristiche di un salame unico.

Nelle vicinanze del B&B Monteguzzo troviamo il Castello di Cigognola e il Santuario della Madonna del Soccorso. Il Castello domina la Valle Scuropasso per quasi tutta la sua lunghezza da Broni a Rocca De' Giorgi. La costruzione del castello di Cigognola risale probabilmente all'inizio del Duecento, ma l'edifico venne restaurato e ampliato nel corso del XVI secolo, quindi subì ulteriori modifiche nell'Ottocento. La pianta del complesso è articolata ed è formata da più corpi e da una torre, circondati da una cinta muraria e da un terrapieno. Il cortile interno è poligonale e presenta la scala di accesso al castello, situato in cima a un'altura che domina il centro abitato. Oggi il castello è stato trasformato in residenza provata dalla Famiglia Moratti ed ospita anche la cantina da cui, da circa il 2005, si producono ottimi vini. Il Santuario della Madonna del Soccorso si trova in località Scorzoletta; costruita dopo la seconda guerra mondiale, voluta dai fedeli delle varie vicine frazioni. I lavori della costruzione terminarono grazie ad un evento che ha del miracoloso: il Grand’Ufficiale Carlo Colli di Casei Gerola, devoto alla Madonna del Perpetuo Soccorso, guidando la propria autovettura durante la Guerra fu mitragliato dall’aviazione; in questo frangente fece un voto alla Madonna, secondo il quale, se fosse sopravvissuto, avrebbe costruito un Santuario dedicato alla Madonna stessa, e così fece aiutando economicamente i lavori di ultimazione del Santuario. La chiesa divenne Parrocchia nel 1948. Il Santuario è stato completamente ristrutturato con l’arrivo del nuovo parroco nel 1983.

click for zoom

Oltre al vino e alle filiere dei prodotti tipici l'Oltrepò Pavese vanta tantissime risorse storico culturale religiose. L'Eremo di Sant'Alberto di Butrio in Val di Nizza con il Santuario di Santa Maria della Passione a Torricella Verzate e la Chiesa di San Pietro Minore a Broni, rappresentano quanto di più religioso ci sia in Oltrepò. Nell'Alto Oltrepò Pavese si trovano anche due importanti risorse ambientali; la Riserva Naturale del Monte Alpe e il Giardino Botanico di Pietra Corva - Orto Botanico d'Italia. In Oltrepò si trovano tantissime possibilità per passeggiate a piedi e in bicicletta e alcuni itinerari hanno una valenza culturale e religiosa di valore nazionale infatti nella zona più a nord transita la famosa Via Francigena che in prossimità del Ponte della Becca, sul Po, incrocia il Sentiero di San Colombano che termina poi a Bobbio. La Via del Sale, antico percorso che i mercanti liguri percorrevano per arrivare a Milano, attraversa tutto l'Oltrepò ed è ormai un itinerario da percorrere a piedi in mountain bike, conosciuto in tutta Europa.

A Casteggio troviamo, all'interno del complesso della Certosa Cantù, il Museo Archeologico che prevede un percorso espositivo di reperti di epoca romana – si parla dell'antica Clastidium sino dal 222 a.c. Tant'è che è presente anche la Fontana di Annibale, dove si dice il condottiero cartaginese, nella sua ascesa verso Roma si fermò proprio qui ad abbeverare i gli elefanti. Al Museo di Casteggio sono in mostra anche fossili reperiti sulle rive del Fiume Po. A Stradella è presente il Museo della Fisarmonica; la città di Stradella è stata per anni, grazie alla Famiglia Dallapè, uno dei centri più importanti per la produzione di questo strumento. In questi ultimi anni sta ritornando una risorsa importante grazie al coinvolgimento dei giovani che stanno riscoprendo il fascino di questa produzione artigianale. Vari sono i castelli presenti, testimonianza della storia leggendaria che ha vissuto l'Oltrepò Pavese; fra tutti si consiglia una visita al Castello Dal Verme di Zavattarello e al Castello dei Malaspina di Oramala.

click for zoom

Enogastronomia, storia, cultura e ambiente ma l'Oltrepò Pavese non è solo questo, salute e divertimento completano l'offerta turistica. A Rivanazzano Terme e Godiasco Salice Terme troviamo le terme con acque e fanghi salsobromoiodici; chi volesse invece divertirsi “velocemente” possiamo fare un giro al Circuito Tazio Nuvolari a Cervesina oppure al Motodromo di Castelletto di Branduzzo.

le camere e i servizi del B&B
dove siamo / richiedi informazioni
il territorio dell'Oltrepò Pavese
Strada del Vino e dei Sapori dell'Oltrepo Pavese Guidando con Gusto Portale Oltrepo Pavese

Contatore visite gratuito

COME RAGGIUNGERCI...

B&B MONTEGUZZO
Località Monteguzzo 6 - 27040 Cigognola (Pv)
Tel. 0385.284143 | 347.5908750 | 347.4507683

monteguzzosc@libero.it

LATITUDINE 45.03149999
LONGITUDINE 9.26270843
ALTITUDINE 163 mt.

CHE TEMPO FA

PRIVACY POLICY